Morosità, anche la bollettazione straordinaria 2017 nel piano di rientro da 120 rate
Morosità, anche la bollettazione straordinaria 2017 nel piano di rientro da 120 rate

Tutte le notizie

ERP

Morosità, anche la bollettazione straordinaria 2017 nel piano di rientro da 120 rate

Gli inquilini verranno informati entro il 30 aprile 2018, avranno tempo fino al 31 dicembre per aderire.

zona_confine_esondazioni_seveso

Milano, 22 dicembre 2017 - Morosità pregressa nelle case popolari del Comune gestite da MM, il piano di rientro che prevede fino a 120 rate viene esteso anche alla bollettazione straordinaria 2017, quella relativa ai conguagli canoni degli anni tra il 2012 e il 2015 e ai conguagli oneri accessori del 2014 e 2015, con scadenza marzo 2018.

Il piano di rateizzazione era già stato modificato, portando il numero delle possibili rate da 24 ad un massimo di 120, con una delibera di Giunta del luglio scorso approvata anche dal Consiglio comunale in ottobre, che però riguardava esclusivamente la morosità maturata fino al 31 dicembre 2016. Adesso, invece, con una mozione presentata nella seduta di Consiglio di ieri, viene inclusa anche la bollettazione 2017.

L’Amministrazione e il gestore informeranno gli inquilini su tempi e modalità di accesso al piano di rateizzazione entro il 30 aprile 2018 (90 giorni dall’approvazione del provvedimento consiliare). Gli inquilini avranno tempo fino al 31 dicembre 2018 per depositare istanza volontaria di adesione al piano di rientro (un anno dall’approvazione del provvedimento).

La mozione è stata approvata all’unanimità.