Maniglie, tappeti antiscivolo e illuminazione: dal terzo settore piccoli interventi in aiuto agli anziani soli
Maniglie, tappeti antiscivolo e illuminazione: dal terzo settore piccoli interventi in aiuto agli anziani soli

Tutte le notizie

Casa

Maniglie, tappeti antiscivolo e illuminazione: dal terzo settore piccoli interventi in aiuto agli anziani soli

L'operazione di manutenzione delle case popolari di via Solari ha lo scopo di aiutare ad evitare cadute accidentali potenzialmente pericolose e incidenti domestici di varia natura.

anziani_via_solari

Milano, 16 ottobre 2017 - Piccoli ma efficaci interventi capaci di migliorare la vita degli anziani che vivono nelle case popolari del Comune. Si concludono oggi i lavori in dieci appartamenti di edilizia residenziale pubblica nel complesso storico di via Solari 40, abitati da persone anziane sole.

Si tratta di interventi di piccola entità, dall’applicazione di maniglie nei bagni e nelle camere da letto alla dotazione di tappeti antiscivolo, dal potenziamento dell’illuminazione nei punti più bui dell’abitazione alla sistemazione di scivoli in sostituzione dei gradini, che possono aiutare ad evitare cadute accidentali potenzialmente pericolose e incidenti domestici di varia natura.  L’operazione, la cui spesa sarebbe stata in capo agli inquilini, è, invece, a costo zero sia per loro sia per il Comune, promossa e finanziata dalla Fondazione Sala insieme all’Associazione medici volontari italiani onlus.

Oltre ai lavori manutentivi veri e propri, che si sono svolti tra mercoledì 11 e lunedì 16 ottobre, l’iniziativa prevede anche incontri informativi ed esplicativi con gli inquilini interessati sui comportamenti corretti da adottare in casa, per riuscire a viverla nel modo più sicuro possibile, condotti dai medici dell’associazione.

“Quello delle cadute domestiche - spiega Faustino Boioli, presidente dell’Associazione medici volontari - è un problema di rilevanza nazionale ed europea, uno dei principali motivi di invalidità degli anziani che, oltre a possibili complicanze psicologiche, li può portare fino a perdere l’autonomia, e che comunque comporta costi terapeutici molto elevati. Cercare di ridurre il rischio che si verifichino attraverso una corretta opera di prevenzione è quindi di fondamentale importanza”.

“In qualità di presidente della Fondazione Sala Clelia e Sala Elsa Onlus e a nome di tutti i Consiglieri - interviene Maria Assunta De Peppo - sottolineo che siamo ben lieti di collaborare con il Comune di Milano per dare un valido aiuto agli anziani. Il nostro progetto, finalizzato ad evitare le cadute accidentali domestiche agli anziani, è di intervenire il più possibile nelle abitazioni al fine di effettuare i lavori necessari. Stiamo già pensando, infatti, di estendere la sperimentazione di via Solari coinvolgendo altri appartamenti”.